1. Stefano Sotgiu
  2. Mobilità sostenibile
  3. Giovedì, 25 Gennaio 2018

I partecipanti al tavolo della mobilità sottolineano la necessità di incrementare i percorsi ciclopedonali all'interno dei quartieri perché solo una fitta rete di percorsi potrà incentivare l'utilizzo delle biciclette o comunque l'abitudine a muoversi a piedi su percorsi urbani sicuri.

A questo proposito propongono l'inserimento nel progetto di un ulteriore tratto di percorso che passi per via Monteverdi unendo  via Paganini a via Cilea.

Dalle osservazioni sul posto, riscontrabili anche su google earth, individuano un percorso pedonale riconosciuto “di fatto” dagli abitanti del quartiere che dovrebbe essere messo in sicurezza con una adeguata pavimentazione, abbattimento delle barriere architettoniche e maggiore illuminazione.

Si tratta di un camminamento che partendo dall'incrocio tra via Donizetti e via Paganini conduce, accorciando il normale percorso stradale, agli edifici che si affacciano su via Cilea verso “la bretella”.

Il percorso ciclabile in via Paganini è ritenuto valido anche se l'ampiezza della strada e la non abbondante presenza di traffico veicolare consentirebbero di ridurre il tracciato stradale per creare una pista per ogni senso di marcia.

Altre osservazioni riguardano la dubbia aderenza al PUC dell'intervento sui parcheggi nella zona della fermata della metropolitana Sirio.

Rilevano che l'area sia destinata a spazi attrezzati (S3) e non parcheggi (S4) e quindi la necessità o di spostarli in altro luogo o di modificare il PUC.

Suggeriscono l'abbattimento del muro perimetrale degli impianto sportivi lungo via Leoncavallo per dare maggiore respiro all'area favorendo  una maggiore integrazione tra lo spazio aperto dedicato allo sport e l'edificato circostante.

Ancora altre osservazioni che esulano dall'argomento del tavolo riguardano la fruibilità degli impianti sportivi ed in particolare l'accesso gratuito per bambini e bambine, ragazzi e ragazze.

In un secondo momento si è seduto al tavolo un referente dell'Istituto Pellegrini che ha proposto, sempre al di fuori della progettazione del bando, la realizzazione di una fermata della metropolitana in prossimità della scuola. Si tratterebbe di una fermata intermedia tra la stazione centrale e la fermata di Santa Maria di Pisa. Consentirebbe a gran parte degli studenti di raggiungere la scuola con la metropolitana arrivando all'interno del perimetro dell'azienda agricola.

La fermata potrebbe essere utilizzata anche dagli studenti della scuola sita in via Solari.

La realizzazione di un percorso interno, tra i frutteti, oltre che suggestivo, consentirebbe agli studenti di raggiungere la scuola in totale sicurezza.

L'intervento andrebbe realizzato in collaborazione con ARST che ha già avviato una procedura di esproprio di una parte di terreni della scuola per la realizzazione di un'officina per l'assistenza ai vagoni della metropolitana.



There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.

Categorie

Mobilità sostenibile
  1. 0 subcategories
Verde urbano
  1. 0 subcategories
Beni comuni
  1. 0 subcategories
Socialità e servizi
  1. 0 subcategories

Le regole di EuBook

Questo spazio è di tutti. È uno spazio libero ma coordinato e protetto, in cui esprimere il proprio pensiero con una particolare attenzione al rispetto di quello altrui.

Ci ispiriamo, per il nostro comportamento online, ai principi del Manifesto della comunicazione non ostile.

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Elenco eventi

Non ci sono eventi per i prossimi giorni

Contattaci

logo_fondazione.png
logo_civica.png
logo_eclent.png
eloe-logo-orizzontale-01.png